BIOGRAFIA

Artista concettuale statunitense nato a Toledo in Ohio nel 1945

Uno dei più significativi esponenti e teorici dell’arte concettuale, mettendo in discussione le definizioni e i procedimenti convenzionali dell’arte ha focalizzato la sua ricerca sul linguaggio, con un complesso approccio nel quale interagiscono filosofia, antropologia, psicanalisi e critica d’arte; mirando a rivelare visivamente la complessità dei codici culturali, ha lavorato essenzialmente su espedienti linguistici, come la citazione, la tautologia, la traduzione, la ripetizione, la contraddizione e la negazione. Si è formato al Cleveland institute of art (196364) e, a New York, alla School of visual art (196567) e alla New school for social research (197172); ha insegnato alla Hochschule für bildende Künste di Amburgo (198890) e alla Staatliche Akademie der bildenden Künste di Stoccarda (199199). Nel Museum of visual art, una galleria da lui fondata a New York nel 1967, ha presentato le prime opere di arte concettuale, di cui è considerato uno dei più significativi esponenti e teorici. L’opera di K. è stata presentata nelle più importanti rassegne di arte contemporanea ed è raccolta nei principali musei.

Vai alle Opere presenti in catalogo di questo Artista

Traduci »
error: Contenuto Protetto!
  • No products in the cart.