BIOGRAFIA

Dresda, Germania, 1932. Vive e lavora a Colonia.

Dal 1951 al 1956 studia pittura all’Accademia di Dresda. Nel 1961, nei mesi precedenti alla costruzione del muro, Richter lasciato RDT, trasferendosi a Düsseldorf, dove studia presso l’Accademia di Belle Arti 1961-1963. Le sue prime opere mostrano l’influenza dell’arte informale, del movimento Fluxus e della Pop-Art. A seguito dell’amicizia con Sigmar Polke e Blinky Palermo, durante i suoi anni di studio in Düsseldorf. Richter, Polke e Konrad Fischer-Lueg organizza un art happening intitolato Leben mit Pop – Eine Dimostrazione für den kapitalistischen Realismus in un negozio di mobili di Düsseldorf nel 1963. Nella cornice di questo evento presenta il suo Fotobilder Graue per la prima volta. Nel 1972 viene scelto come rappresentate della Germania per il padiglione tedesco della Biennale di Venezia. Partecipa a numerose mostre d’arte internazionali, tra le quali la Biennale di Venezia (1972,1980,1984,1997 e 2007), Documenta V (1972), VII (1982), VIII (1987), IX (1992) e X (1997). Inoltre riceve numerosi premi, tra cui il Praemium Imperiale, Tokio (1997), Wolf Prieze, Gerusalemme (1994-1995), l’Oskar Kokoschka Prieze, Vienna (1985) e l’Arnold Bode Prieze, Kassel, Germania (1981).

Vai alle Opere presenti in catalogo di questo Artista

Traduci »
  • No products in the cart.