Art Basel Miami Beach 2019

Ultimi preparativi in vista di Art Basel di Miami per questo 2019, presso il Miami Beach Convention Center si prevede la partecipazione di ben 269 Gallerie di cui 20 sono alla prima volta in Art Basel Miami Beach; l’esposizione vedrà protagonisti Gallerie provenienti da 33 paesi e si registra una massiccia presenza di Gallerie Asiatiche tra le quali spicca tra cui 10 Chancery Lane Gallery e Hanart TZ Gallery (Hong Kong), Magician Space (Pechino), ROH Projects (Jakarta).

Nella sezione principale della manifestazione denominata “Galleries” caratterizzata da 203 espositori, che presenteranno opere di pittura, scultura, disegno, installazione, fotografia e video. Novità di spicco della fiera è senza dubbio “Meridians” che altro non è che una nuova sezione ove fanno da protagoniste opere monumentali, installazioni e performance.

Cambierà il titolo, ma sembra proprio che “Meridians” sia stata concepita come la sorella gemella di “Unlimited”, la celebre e anche fortunata piattaforma pensata dall’edizione svizzera di Art Basel per i progetti di grandi dimensioni, che offre alle gallerie l’opportunità di presentare installazioni, sculture, proiezioni video, pitture murali, serie fotografiche e performance art trascendendo i limiti del tradizionale stand fieristico.

Nell’ottica del modello economico della “Scala Mobile” , e anche pure nell’obiettivo di occupare al massimo gli stand espositivi, le Galleria più grandi pagano un prezzo maggiore rispetto alle più piccole, in modo da favorire l’accesso alla menifestazione.

Tra i nomi di spicco nella sezione principale della manifestazione possiamo annoverare Espositori del calibro di Peter Blum Gallery, Ceysson & Bénétière, Clearing, Hanart TZ Gallery, High Art, hunt kastner, Gaga, Catriona Jeffries, Karma, Maisterravalbuena, Galeria Jaqueline Martins, Revolver Galería, Tyler Rollins Fine Art, Société; inoltre è giusto evidenziare, dopo un periodo di pausa, il ritorno di Luciana Brito Galeria, Taka Ishii Gallery, Galeria Leme, Roberts Project e Galleria Christian Stein nella sezione “Galleries”.

La sezione “Positions” dedicata agli Artisti emergenti, registra la partecipazione di ben 14 Gallerie che evidenzieranno lavori realizzati da un singolo Artista, volendo sciorinare qualche nome possiamo citare Watch Before You Fall di Manal AlDowayan per la galleria Sabrina Amrani, Begin Being di Colter Jacobsen alla Callicoon Fine Arts, mentre Cooper Cole presenterà opere scultoree dell’artista canadese Tau Lewis e Document proporrà le fotografie di Paul Mpagi Sepuya.

Interessanti ed esclusive sono anche le sezioni “Nova” che vede esporre ben 25 Gallerie, la sezione “Survey” dedicata alle opere realizzate prima del 2000 e infine “Edition”  sezione dedicata alle stampe d’arte.

Per tutte le altre Gallerie Vedi qui

Opening Hours

Meridians Opening (by invitation only)
Tuesday, December 3, 2019, 4pm to 7pm

Private Day (by invitation only)
Wednesday, December 4, 2019, 11am to 8pm

Vernissage (by invitation only)
Thursday, December 5, 2019, 11am to 3pm

Public Days
Thursday, December 5, 2019, 3pm to 8pm
Friday, December 6, 2019, 12 noon to 8pm
Saturday, December 7, 2019, 12 noon to 8pm
Sunday, December 8, 2019, 12 noon to 6pm

Indirizzo

Miami Beach Convention Center
1901 Convention Center Drive
Miami Beach, FL 33139

 

Traduci »